Lettori fissi

domenica 20 maggio 2012

SALSICCE ALLA DUBLINESE

Quando arriva maggio io inizio a fremere perchè di solito è questo il periodo in cui io e il mio compagno andiamo a zonzo per dieci giorni lasciando a casa pensieri, lavoro e quanto altro, perdendoci spesso per le campagne europee.. negli anni pari un po' per caso e un po' per gioco abbiamo deciso di andare a visitare l'Irlanda (2006 e 2008) e la Scozia (2010), entrambe bellissime e verdissime, posti incantevoli dove girare in auto anche senza una meta fissa, solo per riempirsi gli occhi di tutto ciò che offrono..
quest'anno sarebbe dovuto essere l'anno del ritorno in Scozia con giro delle isole su fino alle Orcadi e ritorno lungo Loch Ness in auto.. avrebbe dovuto perchè con la nascita di Tessa tutti i piani a due di viaggi sono momentaneamente sospesi e rimandati a quando sarà un po' più grandina e potremo portarla senza stracanate o bizze a giro con noi.. diciamo che ci siamo presi un anno sabbatico dai viaggi, un po' a malincuore perchè siamo entrambi "malati di viaggio", ma per una buona, anzi buonissima causa.. allargare la famiglia! E poi quando viaggeremo tutti e tre insieme sarà ancora più divertente e confusionario di com'è stato fino ad ora!!
Con la malinconia nel cuore, pensando alle verdi vallate Scozzesi ed Irlandesi, guardando fuori di finestra in una tipica giornata irlandese di primavera in cui pioveva a dirotto ho deciso di fare questo piatto, trovato su uno dei miei libri di ricette tipiche irlandesi, non propriamente leggero e primaverile forse, ma gustoso e genuino..
l'abbiamo accompagnato ad una birra scura corposa che ci ha ricordato ancora di più i nostri pellegrinaggi alla scoperta dei sapori irlandesi!!
Vi lascio la ricetta per sognare un pezzetto di Irlanda insieme a me..
ero talmente concentrata sulla sua realizzazione e sugli odori che riempivano la cucina da scordarmi completamente di scattare foto della preparazione, spero non me ne vorrete se vi lascio solo le foto del piatto finito..

Ingredienti:
8 salsicce - 4 fette di pancetta - 30 g burro - 2 cipolle - 2 spicchi d’aglio -  4 patate vecchie e grosse - salvia -  pepe -  prezzemolo, -187 ml brodo di carne
Preparazione:
Mettere le salsicce in una pentola, coprire con acqua fredda e portare ad ebollizione.
Lasciarle cuocere per 7 minuti, scolare e far freddare.
Riscaldare il burro in padella e fatevi cuocere la pancetta, tagliata a listarelle, per 1 minuto.
Unite le cipolle e fatele dorare, poi aggiungete l’aglio e lasciate cuocere 1 minuto.
Togliete dalla padella aglio, cipolle e pancetta e nel grasso rimasto fatevi rosolare le salsicce su tutti i lati, poi toglietele.
Disponete le patate, tagliate a fettine, sulla base di una grossa pirofila e ricopritele con pancetta, cipolla e aglio.
Spolverizzate con salvia e pepe e aggiungete il brodo di carne.
Adagiate sul tutto le salsicce, coprite e infornate a 180° C per 1 ora.
salsicce alla dublinese appena sfornate
Prima di servire guarnite con prezzemolo tritato, si accompagnano con birra e pane nero.
Al posto del brodo si può utilizzare del sidro.
È praticamente un piatto unico, ma per stomaci capienti si può unire ad una zuppa.
Ottimo con pane di patate fatto in casa!!
Non adatto a donne incinte che potrebbero passare una nottata d’inferno nel digerire..
..vero Chiara, ti ricordi nel 2002??


va beh l'aspetto magari non è dei migliori, ma vi assicuro che il sapore è eccezionale.. provare per credere!!! E di sicuro mangiandole io e Daniele abbiamo ricordato i posti visti gli anni passati e ci siamo emozionati come quando eravamo lì.. ah..

4 commenti:

  1. Questa ricetta la provo!!! In casa mia andrà alla grande!!! ^__^
    Franci

    RispondiElimina
  2. buoni buoni da provare ho due bocche le l'adorano ^_*
    bacioni

    RispondiElimina
  3. Buona questa ricettina...la provero'

    RispondiElimina

ATTENZIONE

Copyright © Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione.