Lettori fissi

mercoledì 30 marzo 2011

27/29 MARZO 2011

Eccomi qua.. ancora frastornata e fuori fase dopo tre giorni di sali&scendi tra un treno e l’altro..
Claudia come fai a vivere perennemente così? Io son fusa dopo solo tre giorni.. va beh!
Invece di una ricetta oggi vi racconterò cosa ho fatto in questi giorni in cui ho “chiuso per ferie” il blog..
.. sono andata a Venezia-Trieste-Gorizia-Trieste a trovare la mia sorella per scelta Claudia che lunedì si è laureata alla Facoltà di Lingue e Letterature Straniere di Udine, Corso di Laurea in Relazioni Pubbliche on-line con un’indagine sui giovani veneziani..ed è la sua seconda laurea ufficiale!!!!
Claudia sei un mito per tutti i tuoi amici.. meno male che ci sei tu che porti avanti la voglia di studiare…
  Domenica mattina mi sono alzata ad un’ora indecente, sia perché domenica sia per l’ora legale, per prendere il treno da Firenze a Venezia delle 8.30.. ho temuto che non mi suonasse la sveglia!!
Invece tutto è andato bene e alle 10.33 dopo un viaggio che mi è parso interminabile, sono arrivata a Venezia Santa Lucia dove lei mi aspettava..
Dopo aver posato il mio bagaglio mi ha portato a zonzo per Venezia tra ponti, calle e campi, con una breve pausa pranzo fatta più per sfinimento che per reale necessità!


ponte dei Sospiri

San Marco


 Fortunatamente le previsioni non ci hanno azzeccato e c’era un sole fantastico che è durato per quasi tutto il giorno, solo nel pomeriggio s'è annuvolato.. ma non ha piovuto!!!
Alle 18.11 abbiamo preso il treno per andare a Trieste, dove vive attualmente.. siamo arrivate dopo 2 ore, cariche di valigie (parte del suo trasloco sulla mia schiena..) alle 20.16 in stazione e poi a casa sua!!
Dopo una lauta cena in una vicina birreria e una giratina digestiva per Trieste, alle 23.30 sono crollata a letto..
  Lunedì mattina dovevamo andare a Gorizia in facoltà per delle firme e solo nel pomeriggio aveva da discutere la tesi, per cui alle 10.56 siamo salite su un treno e alle 11.39 siamo scese a Gorizia (3° treno in meno di 36 ore)..
Il tempo è stato inclemente tutto il giorno e ha piovuto ben bene fino a notte inoltrata.. per fortuna non dovevamo fare altro che aspettare che arrivasse il suo turno per discutere la tesi e siamo stati in una stanza a chiacchierare con i suoi parenti e un paio di amici, giunti apposta per l’occasione.. finalmente alle 18.20 abbiamo assistito alla sua discussione di laurea (che io ho ripreso con la mia macchina fotografica e spero di riuscire a ricavarne un filmino decente) e alla proclamazione della BI-DOTTORESSA!!!
(le foto di oggi le posterò quando mi manderà quelle in cui compaio anche io..)
Siamo andati poi a festeggiare in un bar poco distante ed è stata letteralmente ricoperta di regali.. che si è ampiamente meritata essendo una persona splendida e speciale per ciascuno di noi!!!
Non poteva non far seguito una cena in pizzeria di noi “giovani” e quindi una quasi corsa per prendere l’ultimo treno per Trieste alle 22.20 (e 4)..
Rientrate in casa alle 23.30 e sono stramazzata sul divano dopo aver chiamato la mia dolce metà per augurarle la buona notte (in realtà ci siamo sentiti un sacco di volte in questi tre giorni di lontananza)..
  Martedì mattina ci siamo alzate con tutta la calma di questo mondo e dopo colazione abbiamo girellato per Trieste sotto un cielo azzurro e un sole caldissimo.. 











fino alle 12.44 quando ho dovuto salutarla per prendere il treno e tornare a casa..
Trieste " Venezia Mestre alle 12.44 con arrivo alle 14.39
Da qui ho ripreso, dopo aver mangiato un panino da Mc D. e aver aspettato un pochino, un treno alle 15.39 per tornare a Firenze, scendendo finalmente in stazione alle 15.30.. e con questo fanno 6 treni in meno di 72 ore.. un po’ tantini non credete anche voi?
 Rientrata a casa avrei voluto riposare e invece.. nisba.. cambio di abito e via a cercare, insieme all’omo,  il regalo per papà e poi siamo andati a cena fuori con i miei per festeggiare i suoi 66 anni..
Avete capito perché sono così frastornata da tenermi alla larga dalla cucina anche oggi?
Speriamo in domani… per stasera ho mandato l'omo in rosticceria e mi salvo così!!!

6 commenti:

  1. Bentornata che belle foto e che bei posti,bè la stanchezza si fà sentire è normale dai ti riprendi alla grande ^_^
    bacioni
    Anna

    RispondiElimina
  2. sei venuta dalle mie parti..... io sto in prov, di gorizia.
    spero ti sia piaciuta la zona
    buon ritorno a casa

    RispondiElimina
  3. bentornataaaa!!! e che foto bellee!!! ^_^

    RispondiElimina
  4. anche stanca ma sei tornata ....ledy grazie per le foto si un viaggetto un pò stressante ma carino dai...
    by lia

    RispondiElimina
  5. grazie a tutte!
    @Antonella: la zona l'ho vista poco, dovrò tornarci sicuramente per godermela meglio, ma son stata benissimo!!!

    RispondiElimina
  6. ahahahah con la storia del calzino grigio m'hai fatto ride tantissimo.. allora siamo compari di disastri iihiih ;) Io ancora devo andare a vedere la zona di Venezia e dintorni, sono pessima lo so guarda un pò cosa mi sono persa... un abbraccio cara e bentornata :)

    RispondiElimina

ATTENZIONE

Copyright © Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione.