Lettori fissi

lunedì 20 maggio 2024

MUFFIN INTEGRALI AI FRUTTI DI BOSCO

Metto per un attimo in stop lo studio sui panificati e torno al mio primo amore, i dolci e soprattutto i muffin, con questa nuova ricetta con cui smaltisco i frutti di bosco comprati oggi al supermercato in offerta.. a me non piacciono al naturale perché mi danno noia i semini in bocca, però così magari ne mangio, altrimenti domani topola porterà in gita i muffin di mamma per spuntino!!!

Ricetta veloce, facile e con ingredienti abbastanza alla portata di tutti, ve la lascio, è per 14 muffin medio-piccoli

Ingredienti:

140 g farina 0 - 140 g farina integrale - 10 g lievito per dolci - 90 g zucchero di canna - 150 g frutti di bosco - succo di limone - 80 g burro fuso - 200 ml latte - 2 uova

Preparazione:

Setacciare in una ciotola capiente le farine, zucchero, lievito. Versare i frutti di bosco e infarinarli nel composto.

In un'altra ciotola mescolare con fruste elettriche le uova con burro fuso, succo di limone e metà latte.

Aggiungere ingredienti secchi a quelli liquidi mescolando velocemente con una spatola, aggiungere latte fino ad ottenere un composto abbastanza morbido.

Versare nei pirottini disposti su teglia da muffin, eventualmente unire dei frutti in cima all'impasto.

Cuocere a 180°C per 25 minuti circa.

Far freddare su una gratella.



lunedì 13 maggio 2024

SECONDO STEP PANE & PANIFICATI: SFOGLIA - IMPASTO CROISSANT

Come mi sono imposta, a fine marzo son passata al SECONDO STEP del mio studio da autodidatta sui panificati prendendo in considerazione oltre a farina, acqua e sale anche burro e zucchero.

Per le ricette da studiare e imparare mi sono appoggiata al libro acquistato nel 2015, la cui descrizione trovate QUI, che era nello scaffale oramai da troppo tempo e siccome uno degli obiettivi di quest'anno è anche utilizzare tutti i libri di cucina che ho comprato negli anni è giunto il suo momento!

Sono partita dalla PASTA SFOGLIA perchè molto simile come ingredienti ai crackers dello step 1, infatti ha il burro al posto dell'olio, mentre a livello tecnico c'è una lavorazione manuale maggiore, con tempi tecnici di riposo e raffreddamento da rispettare, per cui mi pareva un giusto continuum di studio.

successivamente sono passata alla PASTA PER CROISSANT, in cui si aggiunge il lievito, il latte e lo zucchero agli ingredienti base della sfoglia, ma a livello tecnico la lavorazione è più o meno la stessa, qui ho studiato quindi i tempi di attesa per la lievitazione e rafforzato la  manualità appresa nell'altro tipo di pasta.

a questo punto non restava che la PASTA PER BRIOCHES, totalmente differente dalle precedenti come livello tecnico, ma con ingredienti simili, per spiazzarmi un po' ma ripassare i tempi di lievitazione e l'occhio per la cottura, oltre alla manualità per ottenere i prodotti finali.

Direi che come studio questo secondo step mi ha portato ad una manualità maggiore, un occhio più attento alle varie fasi di lavorazione, a prendere il ritmo con i tempi di attesa tra una lavorazione e la successiva e iniziare a capire il lievito.

Trovate le ricette nel mio blog in questi ultimi due mesi di studio e ora mi preparo al TERZO STEP..



ATTENZIONE

Copyright © Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione.