Lettori fissi

giovedì 30 settembre 2021

BAGEL

E finalmente dopo almeno 10 anni dall'acquisto del libriccino di ricette in francese, mi sono decisa a provare a fare i bagel.. era l'ora!!! Con tutti i panificati che ho sperimentato in questi ultimi anni, mancavano giusto loro!!

Non so perché ho aspettato così tanto, forse perché in famiglia l'unica a cui piacciono sono io? O perché quando penso a qualcosa di panificato mi ci vuole il momento mentale  giusto? Ai posteri..

 Comunque sia in questo libriccino ci son due ricette, una di New York e una di Montreal, la differenza? La prima dà come risultato dei bagel croccanti fuori e morbidi dentro, mentre nella seconda ricetta ci vanno le uova.. penso che proverò entrambe e poi sceglierò quella che più mi piace!!!

X la farina.. nella ricetta dicono T45 che non ho mai sentito nominare.. ho optato per una farina di forza w350 o manitoba e speriamo in bene!!!

Ricetta di New York (x 8 bagel)

Ingredienti:

20g burro - 1 cucchiaio miele - 1 cucch.ino sale fino - 900g farina T45 - 2 cucch.ini lievito birra secco - 1 chiara uovo - 1 cucchiaio bicarbonato soda -  - 1 cucchiaio zucchero - acqua

Preparazione:

Intiepidire 5cl di acqua e sciogliervi lievito di birra.

Nella ciotola dell'impastatrice versare 500g farina, 540ml acqua, sale, lievito, miele e burro. Mescolare con gancio a spirale aggiungendo il resto della farina un poco per volta, finché non si otterrà un impasto liscio e omogeneo che si stacca dalle pareti. 

Mettere impasto in una ciotola unta e lasciare lievitare fino al raddoppio del volume (1h e 30' circa).

Riprendere impasto,  fare pieghe del secondo tipo, quindi dividere in 8 parti uguali impasto e farme delle palline. Con il pollice creare dei buchi di 3/4 cm diametro e far riposare 10'.

Scaldare 2dl acqua con zucchero e bicarbonato. Accendere forno a 180 gradi.

Immergere bagel in acqua calda per 15 secondi per parte, asciugare su un panno, spennellare di chiara d'uovo e mettere su placca coperta da carta forno. 

Cuocere per 15 minuti in forno, finché sono dorati.



Ricetta di Montreal (x 5  bagel)

Ingredienti:

80g latte - 16g burro - 1 uovo + 1 tuorlo- 1 cucchiaio miele - 1 cucchiaio zucchero a velo - 330g farina T45 - 12g lievito birra secco - 1 cucchiaio bicarbonato soda - acqua

Preparazione:

Nella ciotola dell'impastatrice versare farina, sale e lievito, quindi aggiungere tuorli d'uovo, miele e mescolare tutto.

Mescolare latte tiepido con 80ml di acqua e versare nella ciotola, poi mescolare tutto finché non si otterrà un impasto liscio e omogeneo che si stacca dalle pareti. 

Mettere impasto in una ciotola unta e lasciare lievitare fino al raddoppio del volume (1h e 30' circa).

Riprendere impasto,  fare pieghe del secondo tipo, quindi dividere in 8 parti uguali impasto e farme delle palline. Con il pollice creare dei buchi di 3/4 cm diametro e far riposare 10'.

Scaldare 2dl acqua con zucchero e bicarbonato. Accendere forno a 180 gradi.

Immergere bagel in acqua calda per 15 secondi per parte, asciugare su un panno, spennellare di chiara d'uovo e mettere su placca coperta da carta forno. 

Cuocere per 15 minuti in forno, finché sono dorati.

venerdì 27 agosto 2021

CROCCHETTE DI FARINA DI CECI

L'idea era quella di fare le panelle, infatti le dosi sono riprese da nota ricetta su internet, ma in corso d'opera ho avuto un po' di difficoltà a fare rassodare l'impasto per cui prima di buttare tutto o provato ugualmente a friggerlo e.. ne sono uscite delle crocchette di farina di ceci veramente buone che con un po' di pepe macinato fresco al momento hanno suscitato questo commento da parte dell'uomo di casa "con queste spacchi" !!!
per cui non disperate mai quando un impasto non viene come dovrebbe, le alternative per cuocerlo ci sono sempre!!!
Detto questo .. hai visto zia che ho pubblicato una ricetta nuova :-) 

Ingredienti:

125g farina di ceci - 350ml acqua - 5g sale
prezzemolo q.b. - olio per friggere

Preparazione:
Mettere in un pentolino farina e sale e mescolare con una forchetta o frusta a mano, poi aggiungere acqua a filo sempre mescolando in modo da non fare grumi.
Mettere sul fuoco e cuocere sempre mescolando, come per fare la polenta.
Tritare grossolanamente il prezzemolo e unirlo all'impasto, poi continuare a cuocere finché l'acqua non è assorbita per bene e il composto rassodato.
Versare il composto su ripiano di marmo o altra superficie e fare raffreddare un poco.
Mettere a scaldare olio in una padella, tagliare a quadrati e friggere si entrambi i lati le panelle.. oppure come nel mio caso prendere il composto a cucchiaiate e immergerlo nell'olio friggendolo su ogni lato.
Spolverare di pepe e via.. buon appetito!

ATTENZIONE

Copyright © Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione.